Rivelare lo splendore delle pietre

Rivelare lo splendore delle pietre

Liberating the gemstone's radiance

Poiché le pietre sono il fulcro delle creazioni Cartier, i gioiellieri, i tagliatori e gli incastonatori si avvalgono di tutto il loro talento per rivelarne lo splendore. Esplorando con virtuosismo la scelta delle dimensioni, riducendo al massimo la presenza del metallo. Il savoir-faire di Cartier è l’anello di congiunzione fra la pietra e la luce.

 

 

 

 

Per Cartier, sono le pietre a guidare ogni creazione, soprattutto quando si tratta di anelli con diamanti. È infatti la pietra a determinare la scelta della montatura, e non viceversa. La peculiare lavorazione riduce al minimo il metallo, per esaltare lo splendore delle pietre: la perfezione assoluta, il tratto distintivo Cartier.

 

 

 

 

Attorno a due diamanti di oltre 26 carati, 107 diamanti brillano con la stessa intensità e lo stesso ardore. Una prodezza realizzata da tagliatori, gioiellieri e gemmologi, che ispira la nascita di una parure stupefacente, la creazione di gioielleria per eccellenza. 

 

 

 

 

Gli esperti Cartier hanno cercato fra le più belle pietre estratte dal cuore della Terra quelle che andranno a comporre le armonie sottili di un collier vivo dai riflessi mutevoli, che riecheggiano le profondità del magma. 

 

 

 

Esplorare il Savoir-Faire Cartier